itsqarhybsbgzh-CNhrenettlfifrkadeelhihuidjakolvltmkmsfaplptrorusrslesswsvthtrukurvi

Scrittura creativa a Grugliasco

CPIA 5

Sede: IC “66 Martiri” - Grugliasco

 

 

Laboratorio di scrittura creativa

 

Rivolto a adulti italiani e stranieri, con buone o discrete proprietà espressive sia orali che scritte, che desiderano potenziare dette capacità, il laboratorio mira a far emergere il talento narrativo di ciascuno.

Nel laboratorio si cerca di rispondere concretamente alla domanda:

“È possibile costruire la fantasia?”

 Il corso è suddiviso in due parti che man mano si alternano:

  1. Una di apprendimento in presenza in aula, fruendo degli apporti del lavoro di gruppo;
  2. Una di apprendimento a distanza.

 Durante le lezioni frontali si affrontano i seguenti temi, in modo progressivo o secondo un sillabo circolare, a seconda della necessità:

 

  • Si scrive con piacere solo se si ha qualcosa da comunicare : tecniche per superare la paura della pagina bianca,
  • “Cenerentola” raccontata dalla sorellastra dai grandi piedi: tutta un’altra storia à il ruolo del narratore,
  • Tempo singolare e tempo ciclico: nella narrazione non si scherza coi tempi verbali!
  • Sbagliando s’impara: l’analisi dell’errore,
  • Il protagonista e gli altri personaggi: farli emergere attraverso ciò che fanno e dicono per creare un’immagine fantastica nella mente del lettore,
  • Se io fossi… : raccontare emozioni usando, se possibile, tutti i sensi,
  • L’aneddoto trasformato : reinterpretare la realtà con la fantasia e le parole e …renderla più attraente,
  • L’aiuto di Vladimir Propp : la struttura del racconto,
  • Te lo dico in rima : avvio al linguaggio poetico,
  • Aforismi, metafore e greguerìas : scrivere per giocare e descrivere la realtà attraverso immagini fantastiche,
  • Ti presto una storia, per esempio la mia : la biografia e l’autobiografia
  • I racconti degli altri : proposte bibliografiche a cura dei corsisti,
  • Ti leggo una storia : alcune tecniche di lettura e interpretazione

 Il corso ha una struttura laboratoriale, quindi i corsisti producono dei racconti che sono sottoposti ad un’attenta revisione, con l’indicazione di puntuali suggerimenti. Attività che solo parzialmente può svolgersi in aula, ma necessità di un approfondimento “a distanza”. È molto efficace l’uso delle comunicazioni tramite email ed altri strumenti del web.

Vuoi saperne di più?

Leggi i racconti e le poesie scritte dai nostri corsisti:

  

IL RACCONTO DEL MESE

MARZO           Il buon maestro:  parte I e parte II

APRILE            Ricordate quell'aprile

MAGGIO         5 righe

GIUGNO         Sorsi d'estate

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.